Lithoteca
Partecipa
Lithoteca

La lithoteca di distingue in due sezioni: una dedicata ai minerali ossolani, una destinata ad illustrare le tecniche, gli strumenti e la storia dell’estrazione e della lavorazione dell’oro. Il Museo è nato nel 1999 per iniziativa dell’Istituto scolastico comprensivo di Piedimulera in collaborazione con il Comune con finalità di riscoperta e promozione delle risorse del territorio e delle tradizioni artigianali di estrazione e lavorazione della pietra e dei minerali.

 La Lithoteca, che porta il nome dell’insigne mineralologo ossolano Giorgio Spezia (1842-1911), è allestita nello storico palazzo Protasi. Il percorso museale si articola in tre sezioni: una dedicata ai minerali ossolani, una destinata ad illustrare le tecniche e gli strumenti per l’estrazione e la lavorazione della pietra, una, a carattere storico e documentario, volta a narrare le vicende delle miniere aurifere coltivate in Valle Anzascae in Val Toppa sino agli inizi del Novecento. Attualmente il museo è ubicato presso l'antica Torre Ferrerio un fortilizio di fine 500.

 

 


Lithoteca “Giorgio Spezia”
Presso la Torre Ferrerio, 28885 PIEDIMULERA
tel 0324 83105 / 348 2903654 / 347 9669119


ORARI: 
Mercoledì - 20.30-22.30
Sabato - 15.30-17.30

made with love from Joomla.it

operatori turistici

Con oltre 140.000 visite annue ossola.com è dal 1997 il portale turistico numero uno delle valli dell'Ossola. Se sei interessato ad avere visibilità su questo portale contattarci ora!