Tour del Bettelmatt
Partecipa

Una serie escursioni per attraversare i luoghi di produzione del più rinomato formaggio ossolano, il Bettelmatt. In piena estate è dunque facile trovare gli allevatori intenti alla lavorazione dei prodotti caseari. Le due mungiture vengono di solito eseguite verso le 5 di mattina e 17 di sera. Durante le altre ore comunque c'è sempre qualcosa da fare..


Alpe Pojala

lago di PoialaDall'Alpe Pojala (m 2.148) si possono raggiungere i seguenti alpeggi:
Alpe Vannino (m 2.194 - tempo di percorrenza 4.00 h)
Dall'Alpe Pojala si sale all'omonimo lago a quota 2.305 m, si prosegue per un sentiero che porta alla Bocchetta della Valle a quota 2.574 m. Da qui si incomincia una lieve ma uniforme discesa che costeggia prima i due laghi del Busin Superiore e poi il lago del Busin Inferiore. Ci si alza sino a raggiungere il Passo Busin a quota 2.493 m. Da qui si scende fino all'Alpe Cortenova a quota 2.186 m, si costeggia per intero il bacino fino a raggiungere l'Alpe Vannino.

Alpe Sangiatto (m 2.010 - tempo di percorrenza 2.00 h)
Dall'Alpe si prende il sentiero verso il lago Pojala e si sale fino alla Bocchetta Tanzonia. Oltrepassata la dorsale montuosa si scende gradatamente verso l'Alpe Naga e l'Alpe della Valle. Da qui si prende il sentiero che porta a Corte Cobernas a quota 2.007 m ed infine si raggiunge l'Alpe Sangiatto.

Alpe Toggia

formazza valtoggiaDall'Alpe Toggia (m 2.160) si possono raggiungere i seguenti alpeggi:
Alpe Toggia - Alpe Kastel - Alpe Toggia (tempo di percorrenza 2.00 h)
Dall'Alpe Toggia si scende verso valle per imboccare il percorso che porta al lago Kastel. Ci si porta all'omonimo alpe. Da qui si prosegue verso i due laghi del Boden, si sale il caratteristico sperone della Rupe del Gesso. La zona presenta il singolare fenomeno di carsismo. Si scende quindi decisamente in direzione dell'Alpe Regina. Da qui si prosegue sulla strada sterrata che costeggia il lago Toggia e si raggiunge il punto di partenza.
Alpe Tallur (TOGGIA)- Lago Brunni (m 2.661 - tempo di percorrenza 2.00 h)
Partendo dal rifugio si raggiunge l'Alpe Tallur (TOGGIA) a quota 2.155 m, si imbocca il vallone delle Marmotte. Da qui proseguendo a sinistra si sale fino a raggiungere il caratteristico lago Brunni a quota 2.661m.

Alpe Sangiatto

Alpe SangiattoDall'Alpe Sangiatto (m 2.010) si possono raggiungere i seguenti alpeggi:
Alpe Pojala (m 2.148 - tempo di percorrenza 2.00 h)
Dal gruppo di baite dell'Alpe Sangiatto ci si alza verso destra fino a raggiungere la Bocchetta di Scarpia a quota 2.248, da dove è possibile ammirare un ottimo panorama. Da qui si scende molto gradatamente fino a raggiungere l'Alpe Pojala.
Crampiolo - Alpe Sangiatto - Alpe Forno - Crampiolo (tempo di percorrenza 4.00 h)
Partendo da Crampiolo, si prende il sentiero che porta a Corte d'Ardui. Si prosegue fino a raggiungere l'Alpe Sangiatto a quota 2.010 m. Si prende il sentiero verso nord che porta a Corte Cobernas, all'Alpe della Valle e all'Alpe La Satta, si prosegue costeggiando una serie di laghetti fino a raggiungere l'Alpe Forno a quota 2.220 m. Da qui si prende il sentiero sulla sinistra che scende lungo la valletta del Canaleccio, si prosegue costeggiando il Lago di Devero fino a raggiungere la frazione di Crampiolo.

Alpe Vannino

Lago VanninoDall'Alpe Vannino (m 2.194) si possono raggiungere i seguenti alpeggi:
Alpe Morasco (m 1.815 - tempo di percorrenza 4.00 h)
Dall'Alpe Vannino con un buon sentiero si sale fino a raggiungere il Passo Nefelgiù a quota 2.583 m. Qui incomincia una lunga e ripida discesa verso il gruppo di baite dell'Alpe Nefelgiù. Si scende ancora per poco e si prende la strada sterrata che porta all'Alpe di Morasco.
Alpe Forno (m 2.220 - tempo di percorrenza 4.00 h)
Lasciata la baita principale dell'Alpe Vannino, si prosegue sul bel sentiero pianeggiante che si snoda lungo l'invaso idrico. Poco oltre la metà del lago, il sentiero inizia a salire con una lunga diagonale fino a raggiungere l'Alpe Curzalma. Si prosegue a sinistra, alzandosi per gobbe sassose e ciuffi d'erba. Si continua sulla destra alzandosi in diagonale raggiungendo la Scatta Minoia a quota 2.599 m, dove sulla destra è posto il Bivacco Conti. Da qui parte la discesa di circa 2 ore che porta all'Alpe Forno.

Alpe Kastel

Lago del kastelDall'Alpe Kastel (m 2.242) si possono raggiungere i seguenti alpeggi:
Alpe Kastel - Alpe Toggia - Alpe Kastel (tempo di percorrenza 2.00 h)
Partendo dall'Alpe Kastel si raggiungono i due laghi del Boden. Si prosegue salendo il caratteristico sperone della Rupe del Gesso. La zona presenta il singolare fenomeno del carsismo. Si scende quindi decisamente in direzione dell'Alpe Regina. Da qui si prosegue sulla strada sterrata che costeggia il lago Toggia, si raggiunge il Rifugio Maria Luisa. Si scende verso valle sulla strada sterrata, per poi deviare a sinistra per l'Alpe Kastel.
Alpe Morasco (m 1.815 - tempo di percorrenza 3.00 h)
Dall'Alpe Kastel si raggiunge l'omonimo lago a quota 2.216 m. Si prosegue su ampio sentiero che costeggia la riva del lago. Si sale una piccola altura, per poi scendere in direzione dell'Alpe Ghighel a quota 2.132 m. Dirigendosi verso la baita si costeggia il muro che precipita verso la conca di Riale, al termine del quale si imbocca il sentiero che scende verso valle. Si raggiunge il paese Riale a quota 1.731, si prosegue in direzione del lago Morasco, fino a raggiungere l'omonimo alpeggio a quota 1.815 m.

Alpe Morasco

bacino di MorascoDall'Alpe Morasco (m 1.815) si possono raggiungere i seguenti alpeggi:
Alpe Bettelmatt (m 2.112 - tempo di percorrenza 1.30 h)
Partendo dal muraglione della diga di Morasco si raggiunge il piazzale dove parte la funivia di servizio dell'ENEL. Si scende nel pianoro sottostante e si attraversa il Rio del Gries. Da qui si sale sulle tracce dell'antica mulattiera che collegava Milano a Berna. Si giunge alla sommità, si scende di pochi metri per raggiungere negli alpeggi di Bettelmatt.
Alpe Vannino (m 2.194 - tempo di percorrenza 4.00 h)
Dall'Alpe Morasco ci si porta sulla strada sterrata che si innalza a sinistra verso il muraglione della diga sino a raggiungere la conca dell'Alpe Nefelgiù. Si prosegue a destra entrando nell'ampio vallone, si sale per il ripido pendio sino a raggiungere l'omonimo Passo Nefelgiù a quota 2.583 m. Si scende quindi in direzione della Conca dell'alpeggio Vannino.

Alpe Forno

alpe fornoDall'Alpe Forno (m 2.220) si possono raggiungere i seguenti alpeggi:
Alpe Vannino (m 2.194 - tempo di percorrenza 4.00 h)
Dall'Alpe Forno, si prende il sentiero sulla sinistra che, con qualche tornante ripido, guadagna velocemente quota fino a raggiungere la Scatta Minoia a quota 2.599 m. Da qui si scende fino a raggiungere l'Alpe Curzalma. Si costeggia il bacino idrografico del Vannino per poi raggiungere l'omonimo alpeggio.
Crampiolo - Alpe Sangiatto - Alpe Forno - Crampiolo (tempo di percorrenza 4.00 h)
Partendo da Crampiolo, si prende il sentiero che porta a Corte d'Ardui. Si prosegue fino a raggiungere l'Alpe Sangiatto a quota 2.010 m.
Si prende il sentiero verso nord che porta a Corte Cobernas, all'Alpe della Valle e all'Alpe La Satta. Si prosegue costeggiando una serie di laghetti fino a raggiungere l'Alpe Forno a quota 2.220 m. Da qui si prende il sentiero sulla sinistra che scende lungo la valletta del Canaleccio, si prosegue costeggiando il Lago di Devero fino a raggiungere la frazione di Crampiolo.

Per approfondire: bettelmatt.net

made with love from Joomla.it

operatori turistici

Con oltre 140.000 visite annue ossola.com è dal 1997 il portale turistico numero uno delle valli dell'Ossola. Se sei interessato ad avere visibilità su questo portale contattarci ora!